Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Giornalino Giugliano di Angela Cecere

SEZ. CULTURA E SPETTACOLI DOC - Nelle tue mani: Luca Argentero torna su Rai 1 con gli episodi della fiction dei record

24 Giugno 2021 , Scritto da Angela Cecere Con tag #SEZ. CULTURA E SPETTACOLI

SEZ. CULTURA E SPETTACOLI  DOC - Nelle tue mani: Luca Argentero torna su Rai 1 con gli episodi della fiction dei record

INSERITO DA ANGELA CECERE DOC - Nelle tue mani: Luca Argentero torna su Rai 1 con i nuovi episodi della fiction dei record. L'ultima puntata, lo scorso novembre, è stata vista da 8 milioni e mezzo di spettatori e quasi il 30% di share. Il Dottor Fanti è pronto a tornare da giovedì 24 giugno in prima serata, alle 21.25. Torna “DOC - Nelle tue mani”, la fiction con Luca Argentero, da giovedì 24 giugno in prima serata, alle 21.25 su Rai1. Tratta dalla storia vera di Pierdante Piccioni (raccontata nel libro autobiografico “Meno dodici”), è interpretata sul piccolo schermo da Luca Argentero e Matilde Gioli.  DOC - Nelle tue mani, anticipazioni Nel primo episodio, dal titolo “Amnesia”, la vita del professor Andrea Fanti, brillante primario di Medicina Interna, è sconvolta quando il padre di un paziente morto nel reparto gli spara un colpo di pistola alla testa. Andrea sopravvive, ma perde la memoria dei suoi ultimi dodici anni di vita. Quando si risveglia fatica a riconoscere i suoi colleghi, la sua famiglia e l’uomo che era diventato. Nel secondo, intitolato “Selfie”, Andrea viene ricoverato nel reparto di Medicina Interna, nella speranza che col passare del tempo il luogo a lui più familiare lo aiuti a recuperare i ricordi. Giulia segue la sua riabilitazione, ma si trova ad avere a che fare con un uomo diverso da quello che conosceva. E mentre Andrea cerca di fare i conti con la sua nuova condizione, si lascia coinvolgere dal caso medico del suo compagno di stanza, Jacopo, un ragazzino con una patologia complessa e un inconfessabile segreto.

LEGGO

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post